Archivio per Categoria News

Nuovo epicentro dell’emergenza amianto in Italia

L’Osservatorio Nazionale Amianto continua la sua mobilitazione in Puglia

L’emergenza amianto e il continuo aumento dei casi di patologie asbesto correlate e di malattie neoplastiche nelle zone più “calde” della Puglia (Taranto e Bari) ha portato l’ONA ad organizzare due conferenze per il giorno 9 febbraio.

In Puglia c’è il rischio di una pandemia

Qual è il nesso tra esposizione all’amianto e patologie asbesto correlate? Quali sono i rischi per la popolazione? Come attuare politiche per uno sviluppo più sostenibile del territorio? E quali sono le modalità per ottenere i benefici previdenziali e il risarcimento dei danni?

Taranto

La prima assemblea, “Danno da amianto: tutele previdenziali e risarcitorie”, si terrà a Taranto a partire dalle ore 9 presso il Tribunale, nella sala della Scuola Forense (Via Marche c/o Palazzo di Giustizia), in un evento che è stato altre sì accreditato dall’Ordine degli Avvocati e dalla Scuola Forense di Taranto, aperto alla partecipazione di lavoratori, cittadini e operatori della giustizia.

Tra i relatori l’avvocato Ezio Bonanni, presidente ONA, magistrati e consulenti, con la partecipazione e la testimonianza delle vittime, di coloro cioè che sulla loro pelle hanno vissuto il dramma dell’amianto a Taranto. I lavori saranno preceduti dalla conferenza stampa.

Per l’occasione l’ONA presenterà i dati delle rilevazioni epidemiologiche sull’emergenza amianto nelle città di Taranto e Bari e per tutta la regione Puglia: nuovo epicentro dell’emergenza amianto in Italia, non solo sanitaria e giudiziaria ma anche ambientale e sociale.

In quell’occasione si farà il punto sulle principali inchieste giudiziarie in corso nelle Procure pugliesi, dall’Ilvaall’inchiesta sulla Marina Militare, alla Ex Fibronit e alla Bridgestone di Bari.

Interverranno: Ezio Bonanni, Presidente Osservatorio Nazionale Amianto; Gaetano Veneto, già ordinario di Diritto del lavoro presso l’Università di Bari, Giulio Pinto, CTU del Tribunale di Taranto, Dionisia Pinto, CTU del Tribunale di Taranto, Ciro Pozzessere e Pietro Crescenza, tecnici Contarp, Vittoria Orlando, Presidente Sezione Lavoro Tribunale di Taranto e Anna Maria Stasi, Medico Funzionario INAIL.

Bari

Il pomeriggio alle 15.30 al Teatro San Giuseppe Marello di Bari (Via Monte San Michele, 34 – Bari- Ceglie del Campo) si terrà l’assemblea pubblica, che sarà presieduta dall’avvocato Bonanni, sul tema “Amianto, un killer da sconfiggere”. Interverranno: i consiglieri regionali Ignazio Zullo (Forza Italia) e Antonella Laricchia (M5S), Vito Vasiento, Segretario Associazione Vittime dell’Amianto Bari, Giovanni Gentile, coordinatore ONA Taranto,Domenico Favia, coordinatore ONA Puglia, Luigi Giovannelli, coordinamento ONA Puglia.

Patologie asbesto correlate e servizi di assistenza ONA

Le patologie asbesto correlate più diffuse sono: mesoteliomaasbestosiplacche pleuricheispessimento pleurico cancro ai polmoni.

L’Osservatorio Nazionale Amianto ha istituito un servizio di assistenza medica e legale gratuita proprio per le vittime amianto.

Per poter accedere ai servizi di assistenza ONA basta collegarsi ad uno dei siti istituzionali ONA e avvocato Ezio Bonanni, oppure chiamare il numero verde gratuito 800 034 294.

 

Fonte: https://onanotiziarioamianto.it/conferenze-puglia-emergenza-amianto/

L’Avv. Ezio Bonanni ha dedicato e dedica tutte le sue energie per la tutela della salute e dell’ambiente. Lo studio legale offre una assistenza di alto livello innanzitutto per le vittime dell’amianto e di altri cancerogeni, e poi per i lavoratori e cittadini che sono rimasti esposti alla fibra killer.

 

Sentenza storica per le Vittime del Dovere

Rai News 24

L’Avv. Ezio Bonanni, intervistato da Rai News, ha illustrato l’andamento delle cause delle diritti delle vittime del dovere in Italia, con particolare riferimento alla condizione delle vittime dell’amianto in Marina Militare. Per approfondire:

Per saperne sui diritti delle vittime del dovere:


Studio Aperto

 

L’Avv. Ezio Bonanni, lo scorso 17 gennaio, è stato intervistato da Studio Aperto sul caso di Grazia Sproviero e Federica Serru, che finalmente hanno ottenuto il riconoscimento di vedova e orfana di vittima del dovere. Il loro congiunto, Antonello Serru, militare della Marina Militare, è deceduto per mesotelioma nel 2001.

Dopo le dichiarazioni di Federica, l’Avv. Ezio Bonanni ha rivolto un appello al Ministro della Difesa perché sia dato corso alla giustizia anche per le altre vittime.

TG3

Il caso della famiglia Serru è stato ripreso anche dal TG3 lo scorso 18 gennaio.

La figlia del militare della Marina deceduto, Federica Serru, è stata intervistata e ha raccontato la drammatica vicenda della sua famiglia: privata del padre all’età di 12 anni, ha vissuto cercando di ottenere giustizia per il padre e ora chiede giustizia, attraverso l’impegno di tutela dell’Avv. Ezio Bonanni, per tutte le vittime del dovere da amianto.


Un libro bianco per le morti di amianto in Italia

L’Avv. Ezio Bonanni è il presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto, associazione rappresentativa delle vittime dell’amianto e degli altri cancerogeni, e dei loro famigliari, e tutela anche coloro che sono rimasti soltanto esposti all’asbesto per far ottenere loro i diritti previdenziali e il risarcimento di tutti i danni. L’Avv. Ezio Bonanni ha insegnato e tenuto conferenze in università italiane (Siena, Bari, Bologna) e negli Stati Uniti (Columbia University e University of Vermont), sulla tematica del rischio amianto.

Le sue tesi sulla prevenzione primaria hanno ricevuto negli Stati Uniti apprezzamento e condivisione.

È autore di diverse pubblicazioni, tra le quali il Libro Bianco delle Morti in Italia, con le quali ha denunciato la drammatica situazione italiana. I dati resi pubblici dall’Avv. Ezio Bonanni già da molti anni, hanno trovato conferma anche nel VI Rapporto Mesoteliomi dell’INAIL (ottobre 2018), i cui dati sono stati anticipati nel II Rapporto Mesoteliomi ONA del luglio 2017.

Consulta il Libro Bianco. 


Il libro bianco delle morti di amianto in Sicilia

Ezio Bonanni: avvocato a tutela delle vittime dell’amianto. La tutela e difesa dei cittadini e delle vittime dell’amianto costituisce l’attività più importante dello studio legale dell’avv. Ezio Bonanni. L’attività di tutela delle vittime si estende in tutto il territorio nazionale. Prima dell’ultima sua pubblicazione “Libro bianco delle morti di amianto in Italia”, ha presentato “Sicilia il libro delle morti bianche. Cause, eventi e testimonianze“, presso il Palazzo dei Normanni – Palermo 19.04.2018.


Amianto: tutela delle vittime

L’Avv. Ezio Bonanni, Presidente Ona, è uno dei giuristi italiani che si è maggiormente dedicato sia sul piano professionale che scientifico alla tutela dei cittadini e alla materia dell’amianto: benefici contributivi per esposizione ad asbesto (prepensionamento); rendite INAIL; Fondo Vittime Amianto; pensioni di reversibilità; risarcimento dei danni da amianto per la vittima diretta e per gli eredi/famigliari; riconoscimento Vittima del Doveresorveglianza sanitaria con azione di risarcimento dei danni; risarcimento dei danni per malasanità; risarcimento dei danni da incendio da amianto e modalità per la bonifica dell’amianto; bonifica dell’asbesto (Attività dello studio legale).


Le attività dell’Avv. Ezio Bonanni

L’Avv Bonanni è presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto, che è la più organizzata e rappresentativa associazione italiana di tutela delle vittime dell’amianto.

Lo studio legale dell’avvocato Bonanni ha due sedi, a Roma (Roma Ona) e a Latina (Latina Ona) e con il suo team di professionisti (avvocati consulenza gratuita), svolge attività di assistenza e tutela legale dei cittadini in tutto il territorio nazionale.

L’Avv. Ezio Bonanni (avvocato consulenza gratuita),  con il suo studio legale, tutela le vittime:

  • dell’amianto, detto anche asbesto ed eternit;
  • infortunistica stradale;
  • malasanità e/o responsabilità medica;
  • famiglie e minori;
  • salute e salubrità dell’ambiente;
  • risarcimento danni per inquinamento;
  • risarcimento danni dei consumatori;
  • tutela delle vittime del dovere;
  • tutela dal rischio uranio impoverito

In questi settori, l’avvocato Bonanni (Presidente Ona), titolare dell’omonimo studio legale, può vantare un’esperienza di rilievo, sia nella consulenza legale (consulenza gratuita avvocato del lavoro) che nel contenzioso arbitrale e giudiziario (comprese le Magistrature Superiori: Cassazione, Consiglio di Stato, Corte dei Conti, Sezione centrale, Corte Europea per i Diritti dell’Uomo e la Corte di Giustizia dell’Unione Europea), e ha assicurato uno standard di tutela elevato per tutti i cittadini e per tutti coloro che ne fanno richiesta, anche con consulente legali gratuite.

 

>>Consulta il curriculum completo dell’Avv. Ezio Bonanni


Amianto: prepensionamento lavoratori e vittime

I lavoratori esposti amianto hanno diritto al prepensionamento. Nel caso di insorgenza di patologie amianto (mesotelioma, asbestosi, placche pleuriche, tumori polmoni), vi è il diritto al prepensionamento immediato (pensione immediata vittime amianto), senza limiti di età anagrafica e anzianità contributiva (sono sufficienti 5 anni di contributi).

C’è il termine del 31.03.2019 per presentare la domanda di prepensionamento immediato (circolare congiunta di INPS e INAIL, n. 7 2018, in ordine all’articolo 1, comma 250, della Legge amianto 11 dicembre  2016, n. 232).

>>Leggi di più…


Vittime del dovere: tutela legale

L’Avv. Ezio Bonanni è il pioniere della difesa del personale civile e militare esposto ad amianto e ad altri agenti patogeni e cancerogeni, nell’attività di servizio e nelle ‘missioni’, ivi comprese quelle nelle navi militari della marina italiana, al fine di far ottenere loro il riconoscimento della causa di servizio, equo indennizzo, e delle prestazioni di vittima del dovere, con equiparazione alle vittime del terrorismo. L’Avv. Ezio Bonanni è stato sentito anche dalla Commissione d’Inchiesta del Parlamento Italiano sulle condizioni del personale civile e militare, e le sue dichiarazioni hanno contribuito alla stesura della relazione finale che è stata inoltrata alla Procura della Repubblica competente. L’Avv. Ezio Bonanni ha ottenuto significativi successi giudiziari nella tutela delle vittime del dovere e le assiste anche con consulenze gratuite.

L’Osservatorio Nazionale Amianto ha istituito uno speciale Dipartimento di assistenza delle vittime del dovere, per far ottenere loro il riconoscimento dei diritti e delle prestazioni previdenziali e del risarcimento danni amianto, e di altri cancerogeni, per i pregiudizi patrimoniali, e non patrimoniali, e per l’assistenza medica gratuita.

 

Uranio impoverito: vittime del dovere

Cittadini vittime del dovere. Vittime di uno Stato che non è stato in grado di tutelarle in vita. Ora le tesi dell’Avv. Ezio Bonanni (Ezio Bonanni amianto) sono confermate anche dalla relazione finale della Commissione Parlamentare di Inchiesta Uranio Impoverito (07.02.2018), che lo aveva audito lo scorso 06.12.2017 (http://webtv.camera.it/evento/12337).

Lo Stato, spesso indulgente nei confronti dei responsabili, ora attraverso lo Stato Maggiore si dichiara irritato per le conclusioni della Commissione Parlamentare di Inchiesta, che peraltro ha trasmesso gli atti alla Procura della Repubblica di Roma per i numerosi casi di malattie e decessi per patologie asbesto correlate nelle Forze Armate e in particolare nella Marina Militare.

Per approfondimenti: Tutela del personale civile e militare esposto a uranio impoverito

Leggi l’intervista di Daniele Sanna, orfano di vittima del dovere a causa dell’uso dell’uranio impoverito: Intervista Daniele Sanna 


Uranio impoverito: L’ Avv. Ezio Bonanni presso la Commissione Parlamentare di Inchiesta

L’avvocato Bonanni, Presidente Ona, ha assistito e assiste centinaia di vittime dell’amianto, dell’uranio impoverito e di vaccini che nelle Forze Armate hanno mietuto migliaia di vittime, con riconoscimento da parte della Magistratura e parificazione alle vittime del terrorismo.

>>Consulta il video dell’audizione dell’avv. Ezio Bonanni presso la commissione Parlamentare di inchiesta

Audizione uranio amianto

Amianto negli ospedali militari

Anzio: Ospedale Militare. La Sig.ra Marilena Morano, dipendente presso la struttura, è deceduta a causa dell’esposizione ad amianto: la condanna è definitiva.

L’Avv. Ezio Bonanni e l’Osservatorio Nazionale Amianto forniscono tutela a cittadini e anche ad altri dipendenti dell’Ospedale Militare di Anzio. Per saperne di più consulta il Giornale dell’Amianto.


Amianto Guardia Nazionale

Per segnalare la presenza di amianto e ricevere assistenza è possibile consultare il portale Guardia Nazionale Amianto.


VIDEO E CONVEGNI AMIANTO

“Lotta all’amianto: il diritto incontra la scienza” (Roma, 14/11/2012)

“Lotta all’amianto: il diritto incontra la scienza” (Roma, 20-21/03/2014)


PUBBLICAZIONI, NEWS AMIANTO ED EVENTI




Fuori TG: amianto sotto coperta. L’Avv. Ezio Bonanni (Ezio Bonanni amianto), Presidente Ona, e il suo studio legale sono in prima linea in tutela dei marinai vittime dell’amianto con il riconoscimento di vittima del dovere e il risarcimento dei danni.


Guida per le vittime dell’amianto e del mesotelioma


L’Avv. Ezio Bonanni, Presidente Ona,

vi invita a consultare la guida per le vittime dell’amianto:

Come curare e sconfiggere il mesotelioma ed ottenere le tutele previdenziali ed il risarcimento del danno

× Richiedi Consulenza Gratuita